AFFRONTIAMO L’INVERNO

Dei cinque elementi sui quali si basa la medicina ayurvedica (spazio aria fuoco acqua e terra),sicuramente l’inverno essendo secco, freddo, ventoso, lo possiamo collegare con gli elementi spazio e aria.
Questi due elementi nel corpo producono movimento, comunicazione e trasporto pertanto si legano all’attività del sistema nervoso.
La sede del sistema nervoso sempre dal punto di vista della medicina ayurvedica è il COLON.
Possiamo riassumere quindi che quando il nostro sistema nervoso è più alterato, (routine irregolare,eccesso di preoccupazioni, ansia, stress affettivi o lavorativi o entrambi, traumi, ecc) gli elementi spazio e aria si manifestano nel colon (attraverso l’eccessivo movimento nervoso dello stesso)producendo così gas.
I segnali primari di un sistema nervoso alterato saranno quindi il gonfiore dell’intestino (con possibili scariche o stitichezza, dolori acuti della zona addominale, per le donne ciclo irregolare,dolori alle gambe) e come collegamento diretto e conseguenziale un alterazione cerebrale (mal di testa frequenti, paure, ansia, panico, sonno alterato).
Per la logica dei simili e dei dissimili l’ayurveda consiglia una serie di rimedi facili ed efficaci:
-Evitate il digiuno
-Prendete degli accorgimenti prima e durante i viaggi soprattutto se sono lunghi e/o frequenti
-Evitate il più possibile le situazioni stressanti
-Evitate di esporvi eccessivamente al freddo proteggendovi adeguatamente anche mediante l’auto massaggio con oli ayurvedici
-La routine deve essere regolare
-Bevete acqua a piccoli sorsi durante l’arco della giornata (meglio acqua bollita e bevuta calda)
-Lubrificate il corpo introducendo nella vostra alimentazione olio extra vergine di oliva bio e burro chiarificato (ghee)
-Proteggete la zona pelvica addominale dal freddo
-Ascoltate musica GANDHARVA VEDA (Rain Melody)
-Fate attività fisica leggera (respirazione aerobica, solo con il naso)
-Praticate lo yoga (saluto al sole SURYANAMASKARA)
-Per cena mangiate solo cibo digeribile (entro le 20.00)
minestre, cereali a basso indice glicemico (riso basmati, riso rosso, riso nero, kamut, farro, grano saraceno, avena, orzo) verdura cotta (escluse le solanacee), frutta cotta, legumi solo decorticati(lenticchia arancione, moong dhal)
-Il massaggio ayurvedico (Abhyanga) ricevuto da mani esperte seguito da un bagno di vapore
erbalizzato (Swedana) o da un flusso di olio sulla fronte (Shirodara) producono un grande effetto benefico al nostro sistema nervoso